foto

Alessandra Tanfoglio

Floriterapia

 

Alessandra inizia il percorso professionale nel 1986 come infermiera professionale di rianimazione. Durante l’esercizio della professione si dedica e si prepara nell’”accompagnamento al morire”.
Nel 1992 inizia il lavoro su di sé grazie ad una psicoterapia che la porta a conoscere ed utilizzare la Bioenergetica, il Rebirthing e la terapia umanistica.
Nel 1995 incontra il mondo di Osho, dove sperimenta varie tecniche di meditazione e partecipa a numerosi gruppi di ricerca interiore (tra cui Reiky 1°-2° livello).
Nel 1999 inizia il percorso triennale presso la Scuola di Naturopatia ad indirizzo iridologico Costacurta “Galileo Galilei” a Trento.
Qui conosce la Floriterapia, si innamora del pensiero di E. Bach e dell’utilizzo dei fiori per la guarigione del corpo e dell’Anima. Da allora si dedica all’approfondimento e allo sviluppo della consapevolezza del Sé profondo, con incontri di gruppo e individuali.