foto

 

Eugenia Lezzi

 

La memoria cellulare nei trapianti d’organo

 

Questo lavoro nasce dall’intento di approfondire in maniera sperimentale l’esistenza della cosiddetta “memoria cellulare”, ovvero della capacità di ogni cellula di conservare la propria memoria emozionale. Negli Stati Uniti è ormai diffusa la teoria che i trapiantati ricevano dal donatore, oltre all’organo fisico, anche un’eredità emozionale, che li induce così a cambiare carattere, abitudini e gusti alimentari.
Per garantire la privacy dei trapiantati, in questa pubblicazione sono state omesse alcune parti…

 

ico-pdf
 

La memoria cellulare nei trapianti d’organo